FORMAZIONE CONTINUA FINANZIATA AL 100% PER LE AZIENDE CALABRESI!

Per tutte le aziende beneficiarie  dell’Avviso POR CALABRIA 2014-2020 ASSE 8 AZIONE 8.6.1 – MISURE INTEGRATE DI POLITICA ATTIVA: AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI AIUTI, SOTTO FORMA DI CONTRIBUTO IN CONTO CAPITALE, PER LE ATTIVITÀ DI RIQUALIFICAZIONE E FORMAZIONE DEL PERSONALE DELL’IMPRESA

costi salariali lordi del personale finanziati all’80%

+

formazione finanziata al 100%

 

CO.ME.S., ente inserito nel Catalogo per la Formazione Continua della Regione Calabria, propone alle aziende che intendono formare e riqualificare i propri dipendenti i seguenti percorsi:

 

ID Titolo Percorso formativo n. ore Livello dei risultati di apprendimento Tipologia formazione
531 CORSO PER RESPONSABILE

DIGITAL/WEB COMMUNITY &

SOCIAL MEDIA

50 Livello EQF 5 Formazione collettiva
572 CORSO PER RESPONSABILE ECOMMERCE

(E-COMMERCE MANAGER)

50 Livello EQF 5
608 CORSO PER RESPONSABILE CYBER SECURITY 50 Livello EQF 5
624 CORSO PER RESPONSABILE DELLA GESTIONE DI STRUTTURA RICETTIVA/DI RISTORAZIONE 50 Livello EQF 5

 

 

 

Per informazioni

 0965.616642

consorziocomes@gmail.com

Convegno: Nuove vie e ricerche tra Creatività, Arte, Ambiente e Innovazione

Sabato 18 dicembre 2021 presso il Parco Ecolandia ed online, si è tenuto il Convegno dal titolo “Nuove vie e ricerche tra Creatività. Arte, Ambiente e Innovazione” organizzato dal Consorzio Mediterraneo per lo Sviluppo – Comes, con il patrocinio del Mibac e in partnership con Parco Ecolandia, Cooperativa Cometa, Fondazione ITS Energetica Reggio Calabria, Polo di innovazione Net, Associazione Ca.to.na/ Face Festival.

IL VIDEO DEL CONVEGNO È DISPONIBILE ON LINE, SUL CANALE YOUTUBE DEL PARCO ECOLANDIA

L’iniziativa nasce dopo una fase di studio importante, che ha visto intessere una rete di relazioni tra professionisti che operano in Europa nei vari ambiti coinvolti, con il coordinamento di Marcello Spagnolo e David Murolo.

Il convegno vuole essere un punto di partenza per una azione condivisa di ricerca/azione su diversi temi della contemporaneità artistica e scientifica, per dare maggior supporto alla collettività territoriale, anche in una logica di post-pandemia.
L’iniziativa intende attivare un percorso di ricerca e sviluppo, con l’intento di innescare un processo virtuoso di discussione, analisi, confronto e diffusione delle più articolate voci che dialogano su questi temi, per costruire una piattaforma reale di condivisione delle idee e delle esperienze, che possa avere un impatto concreto sulla società.
L’obiettivo è quello di allargare lo scenario e dare una diffusione ampia alle tematiche affrontate ed allargare il network di esperti, stakeholder, organizzazioni ed istituzioni con cui condividere nuovi percorsi, idee e modelli dedicati a processi creativi di innovazione e coesione territoriale.

In particolare, l’idea di partenza è quella di approfondire tutte le possibili interconnessioni tra la creatività, le arti, l’educazione e la ricerca scientifica, l’ambiente e il turismo esperienziale con l’innovazione tecnologica.

L’obiettivo successivo è quello di creare una piattaforma permanente all’interno del quale sviluppare tutte le possibili relazioni, connessioni, ispirazioni nel tentativo di individuare nuove strade e progetti condivisi in cui la componente della creatività costituisca un punto nodale, e possa divenire un elemento di innovazione, anche sociale, chiave di interpretazione della realtà e al tempo stesso strumento con il quale ipotizzare un modello di costruzione della società di domani.

Il Convegno proposto rappresenta il primo di una serie di eventi che hanno l’obiettivo, da un lato, di fare emergere il valore della creatività nelle sue molteplici espressioni e provare ad aprire nuove finestre sul mondo, dall’altro cominciare ad ampliare la platea di stakeholders, sia locali che nazionali.
Sono coinvolti artisti e soggetti europei e nazionali che rappresentano una parte dello scenario di contaminazione tra le arti e le nuove tecnologie: dall’alta ricerca dedicata al patrimonio culturale, sociale ed ambientale alle nuove industrie creative per il turismo e la cultura.

L’attenzione del Mibac a questa proposta rappresenta la reale volontà di provare a proiettare i diversi contenuti verso modalità di elaborazione, fruizione ed interazione nel futuro. È un po’ il tentativo di contribuire a dare luogo ad un modello condiviso e consapevole di conoscenza e collaborazione intersoggettiva, con “uno sguardo dritto e aperto nel futuro”, e, al tempo stesso, con i piedi ben saldi nella storia, nella tradizione e nella cultura italiana, per poterla davvero proiettare verso un “Nuovo Umanesimo”.

Convegno: Nuove vie e ricerche tra Creatività, Arte, Ambiente e Innovazione

Sabato 18 dicembre 2021 alle ore 10.30 presso il Parco Ecolandia ed online si terrà il Convegno dal titolo “Nuove vie e ricerche tra creatività. Arte, Ambiente e Innovazione” organizzato dal Consorzio Mediterraneo per lo Sviluppo – Comes, con il patrocinio del Mibac e in partnership con Parco Ecolandia, cooperativa Cometa, Fondazione ITS Energetica Reggio Calabria, Polo di innovazione Net, Associazione Ca.to.na/ Face Festival.

SARÀ POSSIBILE SEGUIRE IL CONVEGNO ON LINE, SUL CANALE YOUTUBE DEL PARCO ECOLANDIA

comes_progetto techne_creativita digitale_locandina

 

L’iniziativa nasce dopo una fase di studio importante, che ha visto intessere una rete di relazioni tra professionisti che operano in Europa nei vari ambiti coinvolti, con il coordinamento di Marcello Spagnolo e David Murolo.

Il convegno intende porre le basi per una azione condivisa di ricerca/azione su diversi temi della contemporaneità artistica e scientifica, per dare maggior supporto alla collettività territoriale, anche in una logica di post-pandemia.

L’iniziativa intende attivare un percorso di ricerca e sviluppo, con l’intento di innescare un processo virtuoso di discussione, analisi, ricerca e diffusione delle più articolate voci che dialogano su questi temi, per costruire una piattaforma reale di condivisione delle idee e delle esperienze, che possa avere un impatto concreto sulla società. L’obiettivo è quello di allargare lo scenario e dare una diffusione ampia alle tematiche affrontate ed allargare il network di esperti, stakeholder, organizzazioni ed istituzioni con cui condividere nuovi percorsi, idee e modelli dedicati a processi creativi di innovazione e coesione territoriale.

In particolare, l’idea di partenza è quella di approfondire tutte le possibili interconnessioni tra la creatività, le arti, l’educazione e la ricerca scientifica, l’ambiente e il turismo esperienziale con l’innovazione tecnologica.

L’obiettivo successivo è quello di creare una piattaforma permanente all’interno della quale sviluppare tutte le possibili relazioni, connessioni, ispirazioni nel tentativo di individuare nuove strade e progetti condivisi in cui la componente della creatività costituisca un punto nodale, e possa divenire un elemento di innovazione, anche sociale, chiave di interpretazione della realtà e al tempo stesso strumento con il quale ipotizzare un modello di costruzione della società di domani.

Il Convegno proposto rappresenta il primo di una serie di eventi che hanno l’obiettivo, da un lato, di fare emergere il valore della creatività nelle sue molteplici espressioni e provare ad aprire nuove finestre sul mondo, dall’altro cominciare ad ampliare la platea di stakeholders, sia locali che nazionali.

Sono coinvolti artisti e soggetti europei e nazionali che rappresentano una parte dello scenario di contaminazione tra le arti e le nuove tecnologie: dall’alta ricerca dedicata al patrimonio culturale, sociale ed ambientale alle nuove industrie creative per il turismo e la cultura.

L’attenzione del Mibac a questa proposta rappresenta la reale volontà di provare a proiettare i diversi contenuti verso modalità di elaborazione, fruizione ed interazione nel futuro. È un po’ il tentativo di contribuire a dare luogo ad un modello condiviso e consapevole di conoscenza e collaborazione intersoggettiva, con “uno sguardo dritto e aperto nel futuro”, e, al tempo stesso, con i piedi ben saldi nella storia, nella tradizione e nella cultura italiana, per poterla davvero proiettare verso un “Nuovo Umanesimo”.

 

Locandina evento

H.E.R.I.T.A.G.E. – BANDO DI SELEZIONE PER 2 BORSE DI MOBILITÀ CON DESTINAZIONE MALTA

Pubblicazione del bando di selezione del progetto H.E.R.I.T.A.GE. per 2 borse di mobilità finalizzate alla realizzazione di tirocini formativi a Malta.

Candidature  dal 2 al 9 novembre 2021.

Per partecipare bisogna scaricare i seguenti allegati e seguire le istruzioni contenute nel bando:

Ultimi posti disponibili: Corso User Experience Designer e Corso E-Commerce Manager!

Ancora per qualche giorno sono disponibili dei posti per accedere ai due corsi di formazione professionale in campo informatico, per conseguire una qualifica professionale fortemente richiesta in tutta Italia!
La partecipazione ai corsi è GRATUITA!
Si può scegliere uno dei due seguenti percorsi per lo sviluppo di Competenze Digitali:
– 1 Corso per E-COMMERCE MANAGER
– 1 Corso per USER EXPERIENCE DESIGNER
Invia subito la domanda e riservati un posto!
Per tutte le info chiamaci al n. 0965.616642.